Menu Chiudi

Le migliori cose da vedere nella città medievale

Chiesa della Madonna del Castello

La Chiesa della Nostra Signora del Castello
La Chiesa della Nostra Signora del Castello

La chiesa di Nostra Signora del Castello si trova di fronte al Museo Archeologico di Rodi, vicino alla Porta di Arnaldou. Fu probabilmente costruita nell’XI secolo come chiesa bizantina, ma poi ricostruita due volte, la prima dopo la conquista di Rodi da parte dei Cavalieri e la seconda durante l’occupazione turca dove la chiesa fu ricostruita come moschea.


Tempio di Afroditi

Tempio di Afroditi
Tempio di Afroditi

Resti del Tempio di Afrodite del III secolo a.C.


Via Ippoton (Via dei Cavalieri)

Via dei Cavalieri
Via dei Cavalieri, Immagine tratta da: Pixabay

La via più famosa di Rodi che collega la chiesa di Nostra Signora del Castello con il Palazzo del Gran Maestro.


Chiesa della Santissima Trinità (Chiesa dell’Arcangelo Michele), via Ippoton.

Chiesa della Santissima Trinità
Chiesa della Santissima Trinità

La chiesa dedicata all’Arcangelo Michele fu costruita tra il 1365 e il 1374 come annessa alla lingua inglese. A causa di un tema raffigurato all’interno della chiesa, il suo nome moderno è Holy Trinity.


Museo Archeologico (Ospedale dei Cavalieri)

Museo Archeologico
Museo Archeologico

L’Ospedale dei Cavalieri fu costruito tra il 1440 e il 1489 e oggi ospita il Museo Archeologico di Rodi.


Palazzo del Gran Maestro (Museo Bizantino)

Palazzo del Gran Maestro
Palazzo del Gran Maestro

Pavimenti a mosaico, mobili medievali, specchiere, dipinti, ceramiche bizantine, sculture, pitture murali, miniature e altro ancora.


Moschea di Solimano

Moschea di Solimano
Moschea di Solimano

Fu costruito nel XVI secolo da Solimano il Magnifico.


Torre dell’Orologio (Roloi)

Torre dell'Orologio Roloi
Torre dell’Orologio Roloi

Si trova vicino alla Moschea Suleiman.


San Panteleimon

San Panteleimon
San Panteleimon

Fu costruito dopo il primo assedio degli Ottomani il 27 luglio (giorno della celebrazione delle chiese) 1480 d.C.


Pensione (Ospizio) di Santa Caterina

Pensione (ospizio) di Santa Caterina
Pensione (ospizio) di Santa Caterina

L’Ospizio di Santa Caterina fu costruito nel 1391-92, sotto il gran maestro Heredia, dall’italiano Domenico d’Allemagna, ammiraglio dell’Ordine dei Cavalieri di San Giovanni (Cavalieri Ospitalieri). Il fondatore era un personaggio importante, disponendo di notevoli mezzi. Nell’atto di fondazione dell’Ospizio del 1391 si afferma che esso fu “fondato nel borgo di Rodi, presso le mura presso la porta che conduce al molo già detta Porta di S. Caterina dal 1465”. La situazione dell’edificio attira l’attenzione, poiché si proietta nell’asse della strada principale; la parte saliente reca gli stemmi del 1516.


San Fanourios

San Fanourios
San Fanourios

Fu costruito nel XIII secolo d.C. Ha forma di croce e l’interno è adornato da meravigliosi affreschi.


Yeni Hamam (Antiche terme municipali – Terme ottomane)

Yeni Hamam (Antiche terme municipali – Terme ottomane)
Yeni Hamam (Antiche terme municipali – Terme ottomane)

Biblioteca turca (Biblioteca Hafiz Ahmet Aga)

Biblioteca ottomana
Biblioteca ottomana

Chiesa della Vergine del Borgo (Chiesa tagliata in due)

Vergine Maria del borgo
Vergine Maria del borgo, Immagine tratta da: Pixabay

La Vergine del Borgo è stata una pietra miliare nello sviluppo dell’architettura ecclesiastica nel Dodecaneso e nell’Asia Minore. La chiesa appartiene al tipo della basilica a tre navate con le navate divise da colonnati che sorreggono archi coperti da volte a crociera costolonate gotiche. È possibile che dalla fine del XV secolo e fino al secondo assedio dei Turchi ottomani, conclusosi con presa di Rodi nel 1522, e la distruzione del monumento, potrebbe aver funzionato come sede dell’arcivescovo latino. Tra il XIX e l’inizio del XX secolo la chiesa fu trasformata in abitazioni. Durante l’occupazione italiana, le case furono espropriate e demolite. Nel 1955 fu aperta una porta nella cinta muraria medievale, che collegava la città medievale con il porto commerciale, per mezzo di una strada che attraversava la navata della chiesa, da cui il nome di “Chiesa di Spalato”, con la quale è stata localmente conosciuta .


Sinagoga di Rodi – Museo Ebraico

Sinagoga di Rodi – Museo Ebraico
Sinagoga di Rodi – Museo Ebraico

Scopri “La Juderia” e la storia ebraica che risale ai tempi antichi con una visita a questi due edifici.


Fossato Medievale

Fossato medievale di Rodi
Fossato medievale di Rodi

Secondo Wikipedia il fossato è un fossato profondo e ampio, asciutto o pieno d’acqua, che circonda un castello, una fortificazione, un edificio o una città, storicamente per fornirgli una linea di difesa preliminare.

Come puoi vedere nel tour fotografico del fossato di Rodi, questo fossato è asciutto, il che significa che puoi camminarci dentro. Divertiti!